5/11 Novembre 2018

Affari profumati. Un rampollo della famiglia Li (quelli della Kowloon Dairy: latticini e derivati) amante del tartufo d'Alba, sabato sera ha staccato qui a Hong Kong un assegno di 90 mila euro per aggiudicarsi una pepita di 850 grammi, pagandolo circa 30 volte il prezzo di mercato per quest'anno.

I ringraziamenti di Xi. Il presidente cinese Xi Jinping, a Pechino davanti a una delegazione di 160 alti papaveri da Hong Kong e Macao, ha sottolineato "il ruolo unico e insostituibile" che le due città hanno avuto "nel successo e nell'apertura della Cina negli ultimi 40 anni". Ora, ha concluso Xi, "è il momento che si integrino nei nostri piani di sviluppo, dalla Belt and Road Initiative alla Greater Bay Area". La Belt and Road Initiative è la nuova strategia di trade globale della Cina, la Greater Bay Area il progetto che unisce le principali città del Pearl River Delta con l'obbiettivo di farne una Silycon Valley cinese. Carrie Lam, governatore di Hong Kong, sedeva di fianco al presidente cinese in un paio di scarpe rosse Ferragamo.

Cathay Pacific in tribunale. Cathay Pacific ha ammesso che i dati personali di quasi dieci milioni di suoi clienti sono stati hackerati a partire da Marzo di quest'anno, fino a prima dell'estate. La compagnia è al momento sotto inchiesta per non aver informato tempestivamente i propri clienti ma la legge, qui a Hong Kong, non prevede come in altri paesi un limite di tempo massimo per questo tipo di comunicazioni. Ora, il caso ha raggiunto proporzioni tali da poter diventare una pietra miliare nella giurisprudenza dell'ex colonia britannica e uno studio legale londinese si è già organizzato per cavalcare quella che potrebbe essere la prima class action alle porte della Cina.