28 Maggio / 3 Giugno 2018

L'oro nero (quello con le zampette). Sono oltre 400 gli allevamenti di scarafaggi in Cina e, con la domanda crescente da parte dell'industria farmaceutica (pare che dai simpatici animaletti si possa estrarre una proteina utile alla produzione di medicinali anti ulcera) sono destinati a crescere. In una coackroach factory nella provincia di Shandong, dove si è recato il reporter del South China Morning Post, tre miliardi di scarafaggi stavano banchettando su 15 tonnellate di carne di pollo andata a male: "Sono anche un ottimo strumento di riciclo", ha commentato il proprietario. Senza contare il numero crescente di ristoranti, per ora solo in Mainland China, che inseriscono questa nuova specialità nel menù. Chi è abituato a ordinare senza capire una parola di cinese è avvisato: scarafaggio si dice 蟑螂 (e si pronuncia zhāngláng). 

Piani d'arte. Melbourne si prepara ad aprire il più grande museo di arte contemporanea e design d'Australia. Il progetto, presentato pochi giorni fa dal governatore del Victoria, parte con un budget iniziale di 150 milioni di dollari australiani e cerca sponsor per completare la struttura entro il 2025 nell'area di Southbank, a sud del fiume Yarra.

Fatti. Solo nei mesi di Maggio e Giugno 2018, le Nazioni Unite si aspettano 25mila nascite nei campi rifugiati in Bangladesh al confine con il Myanmar. Una buona parte, bambini nati dalle donne Rohingya che sono state stuprate dai militari birmani prima di essere costrette ad abbandonare i propri villaggi.